Spedizione gratuita per ordini a partire da 69 euro – iscrizione newsletter 10% di sconto

Blog​

Smoothie in polvere: i Vantaggi che dovresti conoscere.

immagine di frullati in polvere Labevi

I preparati per Smoothie sono composti solo da frutta e verdura processate per mantenerne a lungo la conservazione.

Oltre ad essere completamente organici hanno altri vantaggi quali la varietà degli ingredienti, un periodo di conservazione lungo, comodità e velocità di preparazione e, a differenza degli estratti, contengono anche le fibre.

 

Cosa sono i preparati in polvere per frullati e smoothies?

Quando parliamo di preparati in polvere intendiamo alimenti crioessiccati, meglio conosciuti come liofilizzati.

 

Come funziona il processo di crioessiccazione?

Frutta e verdura vengono tagliate, lavate e inserite in una macchina chiamata freeze-dryer.

Una volta pulite vengono congelate rapidamente in modo che l’acqua contenuta naturalmente al loro interno si solidifichi.

Frutta e verdura congelate sono messe sottovuoto così che il ghiaccio evapori.

Evaporata l’acqua, rimangono solo gli alimenti essiccati che vengono immediatamente confezionati in atmosfera controllata.

 

Che differenza c’è tra la crioessiccazione e l’essiccazione tradizionale?

I metodi di essiccazione tradizionali prevedono una temperatura superiore ai 30°C, che comporta un parziale deterioramento degli alimenti trattati.

Questo danneggiamento viene evitato processando gli alimenti a -40°C.

Frutta e verdura liofilizzate mantengono il sapore ed il colore di frutta e verdura fresche e conservano fino al 90% di vitamine, sali e nutrienti.

 

Ecco i vantaggi che forse non conosci dell’utilizzo di smoothie e frullati in polvere.

 

Varietà degli ingredienti

Se è vero che ogni pasto deve essere accompagnato da frutta e verdura fresche, è altrettanto risaputo quanto sia complicato differenziare la varietà di alimenti tre volte al giorno.

Non sempre abbiamo in casa ingredienti diversi. Questo fa sì che la verdura si limiti ad essere un contorno poco elaborato, tendenzialmente mono-ingrediente.

Se a pranzo e a cena riusciamo a mangiare solamente un pomodoro o qualche foglia di insalata, possiamo integrare vitamine e nutrienti al momento della merenda o della colazione.

Non solo.

Quando a pranzo non riesci a mangiare nient’altro che un panino puoi accompagnarlo ad un frullato gustoso ed energetico.

Uno smoothie può contenere fino a 4 o 5 ingredienti diversi che significa tante vitamine e una grande quantità di nutrienti.

Ci sono poi quegli alimenti che difficilmente mangiamo crudi, come il cavolo nero.

Un preparato per frullato, se studiato sapientemente, può contenere anche quello e renderne gradevole il sapore tramite l’abbinamento con altri elementi più gustosi.

 

Conservazione lunga

Perché gli alimenti vengono liofilizzati?

La risposta è molto semplice: la crioessiccazione fa sì che un alimento si preservi per anni, fuori frigorifero, senza bisogno di conservanti.

I soli ingredienti di un frullato in polvere sono frutta e verdura.

Questo significa avere sempre in dispensa uno snack sano.

 

Comodità

Uno smoothie in polvere è comodo quando non vuoi affannarti nelle preparazioni.

Non hai bisogno di pulire e tagliare gli ingredienti.

Non devi cucinare.

Non devi lavare il frullatore.

Lo porti ovunque tu voglia perché sta in una tasca.

Per questo motivo il cibo liofilizzato è diventato un must per chi fa trekking e sport outdoor.

 

Velocità di preparazione

Preparare un frullato in polvere è semplice e veloce.

Versi il contenuto di una busta in acqua per reidratare gli ingredienti, lo agiti per miscelarlo al meglio e lo bevi.

Facile, no?

 

Smoothie e frullati in polvere, quali vantaggi rispetto agli estratti?

Se è vero che gli estratti sono un’ottima fonte di vitamine immediatamente disponibili hanno però un grande difetto: l’assenza di fibre.

Gli zuccheri naturalmente contenuti nella frutta quando vengono slegati dalle fibre, come negli estratti, provocano un aumento repentino dei livelli di zuccheri nel sangue.

Me ne sono resa conto in gravidanza perché avevo il diabete gestazionale.

I miei amati estratti mi causavano un picco di glicemia che dovevo assolutamente evitare, per questo motivo li ho sostituiti con i frullati a base di verdure.

Queste fluttuazioni della glicemia sono dannose per l’organismo.

Il frullato, anche liofilizzato, è quindi meglio di un estratto perché contiene anche le fibre.

Inoltre, non tutto può essere estratto: banana, avocado, mango e fragole hanno una consistenza che non si presta bene all’estrazione.

Perché rinunciare alla cremosità di questi ingredienti per fare un estratto quando si può farne un delizioso e morbido frullato?

Se vuoi conoscere le altre controindicazioni dell’estrattore di succo leggi questo articolo che abbiamo pubblicato qualche settimana fa.

 

 

Labevi è nato con l’intento di sfruttare questi vantaggi per rendere più comodo e pratico il consumo di 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, come consigliato anche dalla Fondazione Veronesi.

I nostri preparati per smoothie sono una gustosa e sana alternativa a frutta e verdura fresche da consumare a colazione, in ufficio, in accompagnamento ad un pasto veloce e anche dopo lo sport.

Visita il nostro sito per saperne di più.

 

Condividi questo articolo

Condividi questo articolo

BYOO di Francesca Coppellotti
Via Rovina, 64
43030 Bore (PR)
Contatti: info@byoo.it
Mobile: +39 351 5814042

BYOO di Francesca Coppellotti
Via Rovina, 64
43030 Bore (PR)
Contatti: info@byoo.it
Mobile: +39 351 5814042

I nostri prodotti sono dei preparati a base di frutta e verdura, non hanno proprietà medicinali e devono essere utilizzati come complemento di un’alimentazione sana ed equilibrata. In caso di problemi di salute consultare il vostro medico.